Il lavoro part-time è una parte fondamentale nella propria crescita personale, oltre a essere un ottimo modo per fare pratica della lingua straniera, quando si vive all’estero. Con il visto studentesco D-4 è possibile lavorare part-time in Corea fino a 20 ore settimanali, dopo i primi 6 mesi di corso di lingua. Per il permesso di lavoro bisognerà prima chiedere l’approvazione alla scuola e poi ottenere il permesso ufficiale dall’Immigrazione. Ma prima di tutto, come si fa a trovare lavoro part-time in Corea? Te lo spieghiamo in questo articolo.

Albachunkuk e Albamon

Il metodo più usato per trovare lavoro part-time in Corea è tramite due piattaforme online: Albachunkuk 알바천국 e Albamon 알바몬. Si tratta di siti di recruitment usati dai coreani, dove si trova qualsiasi tipo di lavoro, in vari ambiti: bar e ristoranti, fast food, negozi di abbigliamento, ufficio, e così via. Per poter accedere ai vari lavori e vederne i dettagli dovrai prima registrarti al sito. Puoi anche scaricare l’app su cellulare, se ti è più comodo per navigare.

Ovviamente è importante avere un livello di coreano base per poter lavorare e comunicare con clienti, colleghi e datore di lavoro.

Albamon-lavoro part time in Corea

Ricerca

Si può fare la ricerca per tipo di mansione, cercare in base alla categoria 브랜드알바 “Brand part” (ristorante, servizio clienti, cosmesi, ecc.) oppure direttamente su 채용정보 (tipo di lavoro).

Cliccando su una delle “brand” si passa a un’altra pagina dove selezionare le proprie preferenze, relative alla durata del lavoro o all’orario giornaliero. Alcune parole utili in questa fase sono:

  • 근무기간: periodo di impiego
  • 근무요일: giorno lavorativo (in quali giorni della settimana vuoi lavorare)
  • 근무시간: orario lavorativo (mattina, pomeriggio, sera)
  • 경기 남양주: area, quartiere della città
  • 기업명: nome dell’azienda che ti assumerà 
  • 급여: la paga, se oraria o mensile
  • 근무시간: orario lavorativo

Una volta selezionato il lavoro che più ti interessa, si passa alla fase di “registrazione online” 온라인 지원.

CV in coreano

Registrazione

Nella pagina dedicata alla posizione lavorativa vengono ricapitolate di nuovo le informazioni di orari, paga, mansioni e così via. Vengono anche specificati i requisiti necessari per ricoprire quella posizione. Non è indicato il livello di coreano perché, come accennato prima, è un sito di assunzione per coreani, quindi si dà per scontato che si sappia già la lingua.

Ti consigliamo di registrarti sul sito prima, così da accedere subito alla richiesta per la posizione lavorativa senza dover spendere del tempo a compilare tutti i tuoi dati. A volte basta allegare il proprio Curriculum Vitae in coreano, altre volte è possibile compilarne uno online direttamente su queste piattaforme per la ricerca del lavoro.

Per compilare il CV online dovrai cliccare sul bottone 온라인 지원 e da lì dovrai fare il login (회원 로그인). A questo punto puoi inserire tutte le informazioni utili sulla tua esperienza lavorativa, su che tipo di lavoro cerchi, sul titolo di studio, e indicare anche le lingue che conosci (es. coreano, italiano, inglese).

Alla fine della compilazione del tuo CV online è possibile stamparlo, e consegnarlo manualmente se necessario, oppure tenerlo nella piattaforma per future candidature, e modificarlo se vorrai. Il formato è però piuttosto semplice, quindi non è indicato per lavori a tempo pieno. 

Se la tua richiesta sarà accettata, ti contatterà direttamente il manager o il datore di lavoro, per spiegarti come procedere per un colloquio, o per fornire altre informazioni.

Craiglist e Peoplenjob

Craiglist è una piattaforma online per stranieri, in inglese, che offre diversi servizi, tra i quali anche compra-vendita di oggetti e offerte di lavoro. Sul sito di Seoul trovi una lista di lavori divisi per categoria, con descrizione e modalità di candidatura in inglese. Ovviamente le offerte presenti qui sono limitate rispetto ai siti in coreano, però vale sempre la pena dare un’occhiata.

In alternativa, puoi visitare il sito Peoplenjob, in coreano, dove si trovano sia opportunità lavorative part-time che full-time.

Speriamo che questa guida ti sia stata utile. Ricorda che, prima di cominciare un lavoro part-time, devi chiedere l’approvazione della scuola o università che stai frequentando in Corea. Leggi anche l’esperienza diretta di uno studente italiano che lavora part-time in Corea.

Per altre informazioni e consigli utili puoi sempre leggere il nostro blog, oppure seguirci su Instagram e TikTok.