Il Chuseok (추석) è una delle festività coreane più importanti ed è stata istituita in origine per celebrare il nuovo raccolto. Cade infatti intorno a settembre/ottobre, cioè nel periodo in cui si raccoglie il frutto del lavoro nei campi, e varia in base al calendario lunare. È una sorta di ringraziamento per il cibo ricevuto unito a una celebrazione degli antenati non più in vita, a cui viene offerto un banchetto. Ma qual è il cibo per il Chuseok che viene messo in tavola? Scopriamo in questo articolo quali sono i piatti principali!

Il frutto del raccolto

Trattandosi di una festa dedicata al raccolto, tra il cibo per il Chuseok messo in tavola non può mancare, appunto, il raccolto. Quindi troviamo sicuramente riso, frutta e verdura o piatti a base di questi ingredienti. In particolare, come parte del rituale, il riso viene posto sulla tavola dedicata ai defunti in ciotole monoporzione con un cucchiaio conficcato al centro, che simboleggia la morte.

Japchae

Tra i primi piatti, uno particolarmente consumato durante il Chuseok è il japchae (잡채). Si tratta di spaghettini a base di fecola di patate saltati insieme a verdure e, a seconda delle varianti, anche uovo e carne, conditi poi con salsa di soia e olio di sesamo. Visto il condimento a base di verdure, rimane in tema con la festività.

Se vuoi saperne di più su questo piatto, prova a leggere anche il nostro articolo Come preparare 5 ricette coreane per dosirak.

Tra il cibo consumato per il Chuseok c'è la jeon

Jeon e fritture

La jeon (전) o buchimgae (부침개) è conosciuta anche come pancake coreano, ma in realtà è più una pastella mischiata con ingredienti diversi e fritti in padella con un filo d’olio. Per quanto riguarda l’aspetto, è molto simile a una frittata e può essere di vari tipi. La più classica è detta pajeon (파전), il cui ingrediente principale da inserire nella pastella è il cipollotto, che si chiama appunto pa (파) in coreano. Oltre a questa, sono molto consumate anche la kimchijeon (김치전), cioè a base di kimchi (김치), la gamjajeon (감자전), cioè a base di patata (감자, gamja), e la haemulpajeon (해물파전), cioè a base di frutti di mare (해물, haemul) e cipollotti, oppure le modeum jeon (모듬전), cioè semplici verdure pastellate. Queste “frittatine” non possono mai mancare sulle tavole del Chuseok. Oltre a queste, durante il Chuseok molte famiglie consumano anche le donggeurangttaeng (동그랑땡), una sorta di polpette piatte coreane cotte alla stessa maniera delle jeon.

Carne e pesce

È vero che si tratta della festa del raccolto, ma questo non vuol dire che non possano esserci anche piatti a base di ingredienti diversi. Ogni famiglia sceglie di mettere in tavola ciò che preferisce, ma tra i piatti di carne più comuni durante il Chuseok c’è la suyuk (수육), ovvero pancetta bollita. Il termine deriva dal cinese su (수), cioè acqua, e yuk (육) cioè carne. Si può mangiare anche fredda e viene spesso consumata insieme al kimchi o alla ssamjang (쌈장), una salsa a base di pasta di soia, di peperoncino e aglio. Il fatto che sia buona anche da fredda è uno dei motivi per cui viene scelta per il Chuseok: i commensali, infatti, mangiano solo una volta completato il rituale di venerazione degli antenati, mentre tutto il cibo viene servito sin dall’inizio e offerto proprio a loro.

Per quanto riguarda il pesce, uno dei più tradizionali e semplici da preparare è la salmeun jogi (삶은 조기), cioè la corvina bollita.

Dolci

Arriviamo infine al dolce. Quello tipico del Chuseok sono senza ombra di dubbio i songpyeon (송편), dolcetti a forma di mezzaluna a base di farina di riso con ripieno variabile: possono essere ripieni di miele e sesamo, di marmellata di fagioli rossi (팥, pat), di pasta di castagne o altro. Anche l’esterno può variare a seconda di cosa viene aggiunto nell’impasto insieme alla farina di riso: per dolcetti bianchi non si aggiunge niente, per dolcetti verdi si aggiunge solitamente polvere di artemisia (쑥, ssuk), per dolcetti rosa succo di mirtillo… e così via, ci si può sbizzarrire.

Oltre a questi, molte famiglie servono anche i gangjeong (강정), dolcetti di riso soffiato fatti però con farina di riso glutinoso, ricoperti di miele e polvere di fagioli, sesamo o altro. Anch’essi vengono preparati in vari colori e sono dolci tipici delle festività, non soltanto del Chuseok.

Ecco qual è il cibo tipico per il Chuseok. Conoscevi già alcune di queste pietanze? Faccelo sapere nei commenti!

Per altre informazioni sulla cultura coreana, continua a seguire il nostro blog e non esitare a contattarci per vivere e studiare in Corea.