Consigli per risparmiare in Corea

Tempo di lettura: 3 minuti

Le spese per vivere da soli all’estero possono rivelarsi alte a volte, ma ci sono comunque vari accorgimenti che puoi prendere per risparmiare in Corea. In questo articolo, abbiamo messo insieme alcuni consigli da seguire se hai un budget mensile limitato. Iniziamo!

1. Fare la spesa a fine giornata

Molti supermercati coreani propongono sconti extra verso la fine della giornata lavorativa. Questi si applicano principalmente ai piatti pronti, che vengono preparati in mattinata dallo staff e dovrebbero essere consumati entro la fine della giornata o il giorno dopo. Ai prodotti rimasti invenduti viene quindi applicato uno sconto per invogliare i clienti ad acquistarli, così che il supermercato non debba buttarli il giorno dopo. Non si tratta di prodotti in scadenza, ma appunto di pasti preparati quel giorno che non possono essere venduti più avanti.

2. Fare la tessera al supermercato

Alcune catene di supermercati, come per esempio E-Mart, danno la possibilità ai propri clienti di richiedere una tessera fedeltà su cui caricare punti a ogni spesa. Una volta raggiunto un certo numero di punti questi possono essere convertiti in buoni spesa. Fare compere sempre nello stesso supermercato può quindi essere molto utile per risparmiare in Corea.

3. Usufruire degli sconti 1+1 e 2+1

Supermercati e convenience store applicano periodicamente degli sconti 1+1 o 2+1 su alcuni prodotti. Questo vuol dire che, all’acquisto di un prodotto sotto promozione 1+1, ne otterrai un secondo gratuitamente, mentre, con l’opzione 2+1, all’acquisto di due prodotti dello stesso tipo sotto questa promozione, ne otterrai un terzo in omaggio. Controlla quindi sempre tra gli scaffali quali articoli prevedono questa offerta.

Distributore di T-money card in Corea

4. Vai a piedi o con i mezzi pubblici

Il servizio di trasporto pubblico in Corea è molto buono e non è neanche tanto costoso (il biglietto per le tratte più brevi in metro o autobus costa infatti 1.200 won e sale di poco per quelle più lunghe). Una pecca, però, è che non ci sono abbonamenti mensili, ma dovrai pagare il servizio ogni volta. Per i percorsi più brevi, per esempio di una sola fermata, quindi, ti consigliamo di andare a piedi. In questo modo potrai anche godere di più dell’ambiente che ti circonda. Per le tratte più lunghe, invece, metro e autobus sono scelte ottime, da preferire sicuramente al taxi.

Se ti devi spostare di notte, potrebbe non esserci più il servizio metropolitano o l’autobus regolare, ma puoi controllare se per la tua tratta è previsto un servizio di autobus notturno. Non ti devi preoccupare circa la sicurezza sui mezzi a questi orari. La Corea, infatti, non dorme mai e prendere l’autobus di notte è come prenderlo di giorno, l’unica differenza è che ci sono meno corse e alcune linee effettuano un percorso diverso.

Se la tratta che devi percorrere non prevede mezzi pubblici ed è piuttosto lunga, allora puoi prendere il taxi, che comunque è meno costoso rispetto ai taxi italiani. Tuttavia, ricordati di prendere i taxi regolari e non quelli neri, considerati di lusso e quindi più costosi.

5. Scheda SIM

Se resti in Corea per un periodo di tempo molto lungo, ti conviene acquistare una scheda SIM coreana. Puoi cercare tra i vari negozi se ci sono quelli che prevedono sconti per stranieri o, se frequenti l’università coreana, per studenti. Gli sconti per studenti stranieri in possesso di visto studentesco sono molti e puoi trovarli in particolare nei negozi nei pressi delle università. Se sei studente di una delle scuole con cui collaboriamo noi di Go! Go! Hanguk puoi ottenere degli sconti vantaggiosi sui contratti telefonici. Contattaci per saperne di più.

Cibo coreano su uno scaffale

6. Mangia cibo locale

Mangiare coreano anche nei ristoranti non è molto costoso, ma lo stesso non si può dire dei piatti stranieri e in particolare di quelli italiani, sia che tu vada al ristorante sia che tu li acquisti al supermercato. Si tratta, infatti, di prodotti di importazione che dunque hanno necessariamente un costo più alto. Prediligi quindi prodotti coreani: in questo modo, oltre a risparmiare, ti potrai anche immergere meglio nella cultura locale.

7. Vai al Daiso

Se hai bisogno di oggettistica varia, in particolare articoli per la casa, ti consigliamo di recarti in uno dei punti vendita della catena Daiso. Questi negozi sono infatti molto convenienti rispetto ai normali supermercati e quindi, se hai bisogno di acquistare qualcosa per la casa come cuscino o coperte o persino la carta igienica, ti consigliamo di dare un’occhiata qui e così risparmiare.

Ecco alcuni consigli per risparmiare in Corea, che speriamo possano esserti utili. Hai per caso altri consigli da aggiungere alla lista? Faccelo sapere nei commenti!

Per altre informazioni, continua a seguire il blog di Go! Go! Hanguk e non esitare a contattarci per vivere e studiare in Corea.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Go! Go! Hanguk

Ricerca di articoli

Articoli Correlati

Vivere in Corea
Cucina Coreana

Go! Go! HANGUK Blog

Articoli Correlati

Se torniamo indietro nel tempo, le tipiche cabine fotografiche con adesivi erano note come cabine Purikura. Le Purikura sono diventate popolari in Corea nei primi anni 2000, ma lo stile Purikura è nato in Giappone per poi diventare una forma di intrattenimento unica anche in Corea. Oggi, questa tendenza si è evoluta in molte cabine...
Quando si sceglie il corso di lingua giusto, può essere difficile capire quale sia la città più adatta alle proprie esigenze. Se vuoi studiare a Busan leggi questo articolo per scoprire come sarebbe diventare studente della Silla University e studiare lì la lingua coreana. Cosa aspettarsi come studente della Silla University Silla University è un’università...
Se stai preparando la documentazione per studiare coreano in Corea, avrai saputo che è richiesta l’apostille su alcuni documenti. Ma cos’è l’apostille? In questo articolo ti spieghiamo in dettaglio di cosa si tratta e come si ottiene l’apostille per studiare in Corea del Sud. Che cos’è l’apostille? “Apostille” è un termine francese e consiste in...
“Piccante e rosso”: questi sono i commenti chiave quando si parla di cibo coreano. Per via dei suoi condimenti e del metodo di cottura, il cibo coreano sembra essere rosso e spesso suggerisce che sia piccante. Ma questo non è vero al 100%. Sapevi che esistono molti altri tipi di cibo coreano non piccante? Di...
A livello internazionale chiamiamo palestre i luoghi dove allenarsi, ma i coreani si riferiscono alle palestre private come Helseujang (헬스장) o Helseukeulleob (헬스클럽), che si traduce essenzialmente come “Centro benessere“. Essendo un luogo per tenersi in forma e condurre uno stile di vita sano, andare in palestra in Corea è in qualche modo simile a...

Contattaci

Qualsiasi domanda? Siamo qui per aiutare