Come forse già saprai, la cucina coreana prevede sempre come accompagnamento per ogni pasto un gran numero di contorni. I contorni coreani, chiamati banchan (반찬), sono serviti in piccole porzioni in piattini diversi e accompagnano la portata principale. Gli immancabili sono ciotola di riso bianco (밥), kimchi (김치) e una ciotola di brodo caldo o zuppa (국). Oltre a questi, la tradizione prevede anche molti altri contorni che portano colore e armonia sulla tavola, nonché un apporto nutritivo adeguato.

Vuoi scoprire quali sono i contorni coreani più consumati? Continua a leggere questo articolo.

Danmuji (단무지)

Deriva dal daikon, un tipo di rafano orientale, che viene fatto essiccare e in seguito messo sottaceto. È di colore giallo acceso e viene servito a fettine. Lo si trova spesso nelle mense e nei ristoranti economici, perché è un contorno semplice e veloce da preparare. È molto apprezzato in quanto favorisce la digestione e aiuta a contrastare l’effetto del piccante, onnipresente nella cucina coreana.

Kkakdugi (깍두기)

Si tratta di un contorno coreano molto diffuso ed è composto da rafano bianco tagliato a cubetti condito con polvere di peperoncino, zenzero e salsa di pesce.

Musaengchae (무생채)

Anche il musaengchae è fatto di rafano. Si tratta di un’insalata di daikon tagliato a striscioline a cui si aggiungono una gran quantità di polvere di peperoncino e pezzetti di cipollotto.

Eomuk bokkeum (어묵 볶음)

Si tratta di polpette di pesce (어묵) derivate principalmente da pesce macinato e fecola di patata. Vengono servite a striscioline saltate in padella (볶음) e spesso condite con peperoncino. L’eomuk, conosciuta anche come odeng (오뎅 ), è molto consumata anche come cibo di strada oppure usata per insaporire le zuppe, che prendono così il nome di eomuk-tang (어묵탕).

Contorni coreani banchan

Kongnamul (콩나물)

Si tratta di germogli di soia, spesso serviti semplicemente conditi con sale, aglio e olio di sesamo oppure nella variante piccante, con l’aggiunta di polvere di peperoncino.

Kim (김)

Foglie di alga, chiamata kim in coreano. Si serve molto insieme ai contorni e spesso la si usa per avvolgere le pietanze.

Yeongeunjorim (연근조림)

Si tratta di radici di loto (연근) cotte a fuoco lento (조림) e condite con salsa di soia e zucchero.

Dubujorim (두부조림)

Si tratta di tofu (두부) cotto a fuoco lento e condito con salsa di soia, olio di sesamo e cipollotto.

Myeolchi bokkeum (멸치벆음)

Si tratta di acciughe essiccate (멸치) saltate in padella. Il condimento prevede più varianti. La più comune è quella con olio di sesamo e salse per insaporire. Spesso vengono aggiunti anche semi di sesamo e salsa piccante. Il risultato è una pietanza un po’ appiccicosa ma molto saporita.

Geonojeongeo bokkeum (건오정어 볶은)

Per restare in tema pesce essiccato, citiamo il geonojeongeo bokkeum, ovvero striscioline di seppia essiccata anch’essa saltata in padella e condita con salsa di soia e peperoncino.

Kkenip kimchi (깻잎 김치)

Con la carne, vengono spesso servite di contorno delle foglie di sesamo (깻잎) da usare per avvolgerla e mangiarla a mo’ di involtino. Molte volte però, invece di presentarle senza condimento, vengono servite marinate in salsa piccante, con lo stesso condimento utilizzato per il kimchi. La variante prende dunque il nome di kkenip kimchi.

Japchae (잡채)

Il japche è una pietanza a base di spaghetti di fecola di patate conditi con verdura e olio di sesamo. Può essere consumato come piatto principale oppure, più di frequente, in piccole porzioni servite come contorno. Puoi vedere come si prepara nel nostro articolo Come preparare 5 ricette coreane per dosirak.

Oimuchim (오이무침)

Si tratta di insalata di cetrioli condita con salsa piccante e sesamo ed eventualmente condimenti liquidi come aceto o olio.

Sigeumchinamul (시금치나물)

Si tratta di spinaci scottati conditi con sale, salsa di soia, olio di sesamo e semi di sesamo tostati.

Gamjajorim (감자조림)

Si tratta di patate (감자) cotte in padella a fuoco lento e condite principalmente con salsa di soia e semi di sesamo.

Questi sono solo alcuni dei contorni coreani più comuni, ma se ne possono trovare davvero molti altri. Speriamo che questo articolo sui contorni coreani ti sia piaciuto e se ti interessa approfondire, potrebbero interessarti anche questi altri articoli sulla cucina coreana:

Per altre informazioni su lingua e cultura coreana, continua a seguire il blog di Go! Go! Hanguk e non esitare a contattarci per vivere e studiare in Corea.