Le parole coreane più usate nelle canzoni K-pop

Tempo di lettura: 3 minuti

Grazie ai prodotti mediali, in particolare alle canzoni K-pop, tantissimi termini coreani stanno diventando sempre più conosciuti in tutto il mondo. Il K-pop, infatti, è ormai un genere musicale diffusissimo, tanto che il termine è presente persino sul dizionario italiano Treccani. Gli appassionati, però, seppur non studiando la lingua, non si limitano a questo e conoscono anche molte delle parole coreane più usate nelle canzoni K-pop. Vuoi scoprire di quali termini si tratta? Allora continua a leggere questo articolo!

Parole coreane legate all’amore

Una delle tematiche più presenti nelle canzoni K-pop è l’amore, in particolare quello infelice perché non corrisposto oppure finito. Ed ecco quindi che, ascoltandone i testi, può spesso capitare di sentire espressioni come 사랑해, saranghae, o 보고 싶어, bogo sipeo, che rispettivamente significano “ti amo” e “mi manchi”. Il protagonista della canzone afferma spesso di soffrire a causa di questo amore ed ecco quindi che può capitare di sentire termini come 앞음, apeum, 마음, maeum, e 가슴, gaseum, che rispettivamente significano “dolore”, “cuore” e “petto”, che viene usato anch’esso per indicare il cuore.

Se vuoi conoscere altre espressioni legate a questa tematica, ti consigliamo di leggere anche il nostro articolo Come dire ti amo in coreano.

Parole di scuse

Con il dolore, spesso arriva anche l’autocommiserazione e la consapevolezza di aver sbagliato e quindi, se hai mai ascoltato delle canzoni K-pop, avrai sicuramente sentito l’espressione 미안해, mianhae, che vuol dire “scusa” e 잘못했어, jalmothaesseo, che significa “ho sbagliato”. Potrebbe inoltre esserti capitato di sentire anche la parola 바보, papo, che vuol dire “stupido”. Dopodiché ci si chiede spesso “come fare” per risolvere la situazione o perlomeno superare questa dolorosa fase e quindi ci si interroga con l’espressione 어떡해, eotteokhae.

Se vuoi conoscere altri modi per chiedere scusa in coreano, potrebbe interessarti anche il nostro articolo Come scusarsi in coreano.

Parti del corpo

Per un motivo o per l’altro, tra le parole più usate nelle canzoni K-pop troviamo spesso anche parti del corpo. Le più ricorrenti sono 얼굴, eolgul, 머리, meori, 눈, nun, e 잎슬, ipseul, che vogliono dire rispettivamente “viso”, “testa”, “occhi” e “labbra”. Anche 미소, miso, è un termine molto frequente e significa “sorriso” e, così come le altre parti del corpo, è spesso preceduto dall’aggettivo 예쁜, yeppeun, che vuol dire “bello”. Non c’è da stupirsi che si senta così spesso, perché infatti, anche al di fuori delle canzoni, i coreani tendono sempre a fare molti complimenti.

Espressioni quotidiane

I coreani, quando parlano tra di loro, raramente si chiamano per nome, in particolare se non hanno la stessa età. Quando una ragazza chiama un ragazzo più grande, utilizza il termine 오빠, oppa, se deve chiamare una ragazza più grande, dirà invece 언니, eonni. Un ragazzo, invece, dovrà chiamare una ragazza più grande 누나, nuna, e un ragazzo più grande 형, hyeong. Questi termini letteralmente vogliono dire “fratello maggiore” e “sorella maggiore”, ma di fatto vengono utilizzati anche tra amici, conoscenti o coppie. Questo perché la mentalità coreana prevede che ci si comporti come all’interno di una grande famiglia, di cui tutti fanno parte. Per questo motivo, sentiamo spesso queste quattro parole nelle canzoni k-pop, in particolare oppa.

Altre espressioni che sicuramente può capitarti di incontrare sono 괜찮아, gwaenchanha, “va tutto bene”, 몰라, molla, “non lo so”, e 널 생각해, neol saenggakhae, “ti penso”. Infine, avrai sicuramente già sentito 남자, namja, e 여자, yeoja, rispettivamente “uomo” e “donna”, e 나, na, e 너, neo, o 네가, nega (pronunciato però niga), che significano “io” e “tu”.

Queste sono quelle che secondo noi sono le parole più usate nelle canzoni k-pop. Ne riconosci qualcuna oppure vorresti aggiungerne altre all’elenco? Faccelo sapere nei commenti!

Per altre informazioni su lingua e cultura coreana, continua a seguire il blog di Go! Go! Hanguk e non esitare a contattarci per vivere e studiare in Corea.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Go! Go! Hanguk

Ricerca di articoli

Articoli Correlati

Go! Go! HANGUK Blog

Articoli Correlati

Come sappiamo, la società coreana è molto gerarchica e dunque questa mentalità si riflette anche sulla lingua. Oltre alla normale differenza tra linguaggio formale e informale, in coreano troviamo infatti anche un terzo registro linguistico: il linguaggio onorifico coreano chiamato nopimmal (높인말). “Nopimmal” significa letteralmente “lingua alta” (da nopda, 높다, essere alto, e mal, 말, lingua)...
Dongguk University si trova nella grande area del distretto di Jung-gu, a Seoul. In questo articolo ti diamo alcune dritte per gustarti appieno la tua vita da studente della Dongguk University se studierai coreano in Corea. 1. Mangia deliziosi naengmyeon e pane fragrante Per iniziare con il piede giusto la tua nuova vita da studente...
In Corea del Sud ci sono molti giorni di festa, che non sono festività nazionali, ma restano comunque dei giorni importanti da festeggiare. Vediamo allora quali sono le ricorrenze coreane di coppia più particolari da ricordare. San Valentino in Corea Come da noi, anche in Corea il 14 febbraio si festeggia San Valentino. Eppure, nonostante...
L’usanza dei regali è molto apprezzata nella cultura coreana, poiché simboleggia la gentilezza e il rispetto all’interno della comunità. Anche lo scambio dei regali per il Seollal (설날), o capodanno coreano, è un momento importante. In questa occasione i coreani preparano regali per esprimere la loro gratitudine verso la famiglia e gli amici, oltre a...
Anche nella moderna cultura coreana, Seollal (설날), o il capodanno coreano, è una delle feste tradizionali più importanti della Corea, che commemora il primo giorno del calendario lunare. L’origine di Seollal ha una lunga storia, che comprende anche una varietà di piatti tradizionali tipici del Seollal. Continuiamo a leggere per scoprire quali sono alcuni piatti...

Contattaci

Qualsiasi domanda? Siamo qui per aiutare