White Day in Corea

Tempo di lettura: 3 minuti
How White day in Korea is celebrated

Il 14 marzo in Corea si festeggia il White Day (화이트데이, hwaiteu-dei), cioè una festività che segue il San Valentino. Il 14 febbraio, infatti, è usanza tra le coppie coreane che la donna regali del cioccolato all’uomo; il mese dopo, quindi, è il turno dell’uomo ricambiare il favore e fare un regalo alla propria amata. Ma com’è nata questa festa e perché si celebra? In questo articolo ti spieghiamo le origini del White Day in Corea e come passarlo.

Le origini del White Day in Corea

Il White Day è una festa commerciale nata inizialmente in Giappone. Le aziende dolciarie hanno infatti puntato sul pubblicizzare un modo per ricambiare la gentilezza ricevuta dalla donne durante il giorno di San Valentino e questa usanza ha via via preso piede.

Inizialmente, si parlava di Marshmallow Day, perché il dolce da regalare alle donne proposto era costituito, appunto, dai marshmallow. Essendo essi bianchi, la festività ha in seguito cambiato nome in White Day, e le persone hanno cominciato a regalare non solo marshmallow, ma qualsiasi altro dolce bianco, colore che richiama la purezza. Questa festività si è poi diffusa anche in altri paesi asiatici, come la Corea, Taiwan e la Cina.

Al giorno d’oggi, l’usanza di regalare dolci bianchi persiste ancora tra molti, ma non si limita a quello. Tanti uomini scelgono di regalare anche cioccolato al latte o fondente o direttamente fare dei regali diversi, non legati ai dolciumi.

Cuori per il White Day in Corea

Come si festeggia il White Day in Corea

Il White Day in Corea può essere una scusa per le coppie già confermate per uscire per un appuntamento speciale, proprio come succede a San Valentino, mentre per le coppie non ancora formate, può essere una scusa per gli uomini per dichiarare il proprio amore. In ogni caso, durante questa giornata sono gli uomini a fare un regalo alle donne e non il contrario. Le donne, infatti, ci hanno già pensato il mese prima.

È buona usanza, se si è ricevuto qualcosa durante il giorno di San Valentino, ricambiare il favore in modo che il regalo fatto sia tre volte tanto il valore di quello ricevuto. Come abbiamo già detto, tendenzialmente il regalo include cioccolato bianco o altri dolci di colore bianco, ma ormai non tutti si attengono a questa regola, optando per dolci di altro tipo e, eventualmente, abbinandoli ad altri regali come fiori, gioielli o altro, anche a seconda del rapporto più o meno assodato che c’è tra la coppia.

Lessico utile a tema White Day

Se vuoi festeggiare il White Day in Corea, potrebbe esserti utile conoscere qualche termine a esso legato. Iniziamo prima di tutto con i regali (선물, seonmul):

  • 초콜릿 (chokollit), cioccolato;
  • 사탕 (satang), caramelle;
  • 꽃다발 (kkotdabal), mazzo di fiori;
  • 보석류 (buseok-ryu), gioielli.

Per quanto riguarda la coppia (커플, keopeul), invece, avremo:

  • 남자친구 (namja-chingu), fidanzato/ragazzo, abbreviabile anche in 남친 (nam-chin);
  • 여자친구 (yeoja-chingu), fidanzata/ragazza, abbreviabile anche in 여친 (yeo-chin);
  • 데이트 (deiteu), appuntamento romantico (dall’inglese “date”);
  • 사랑 (sarang), amore;
  • 사랑하는 사람 (saranghaneun saram), persona amata.

Infine, per confessare il tuo amore (사랑을 고백하다, sarangeul gobaekhada), potrai dire:

  • 좋아요 (johayo), mi piaci. Per essere meno formale, puoi togliere lo -yo finale e dire semplicemente 좋아 (joha);
  • 사랑해요 (saranghaeyo), ti amo. Anche in questo caso, esiste la variante meno formale senza lo -yo, cioè 사랑해 (saranghae);
  • 저랑 사귈래요? (jeorang sagwillaeyo?) / 나랑 사귈래? (narang sagwillae?), cioè “vuoi metterti con me?”, anche qui in versione più formale e informale;
  • 너 없이 못 살아 (neo obsi mot sara), non posso vivere senza di te.

Se questo tema ti interessa particolarmente, ti consigliamo di leggere anche il nostro articolo Come dire ti amo in coreano.

Speriamo che questo articolo sul White Day in Corea ti sia piaciuto! Hai mai festeggiato o hai intenzione di festeggiare questa giornata? Faccelo sapere nei commenti! Intanto, per altre informazioni su lingua e cultura coreana, continua a seguire il blog di Go! Go! Hanguk e non esitare a contattarci per vivere e studiare in Corea.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Go! Go! Hanguk

Ricerca di articoli

Articoli Correlati

Vivere in Corea
Vivere in Corea
Cultura Coreana

Go! Go! HANGUK Blog

Articoli Correlati

Busan, seconda città più grande della Corea del Sud, è una meta molto popolare, grazie alle sue fantastiche attrattive lungo la costa. In questa guida, esploreremo alcune delle cose più interessanti da fare a Busan. 5 cose da fare a Busan oltre al festival del cinema Anche se negli ultimi anni Busan è diventata famosa per...
Kakao, il grande conglomerato di internet (재벌, chaebol), è nato dalla fusione di Daum Corporation e KakaoTalk nel 2014. Insieme a Naver, Kakao è una delle aziende più importanti della Corea e le sue attività principali si concentrano sulle applicazioni mobili e sui servizi basati su Internet. Scopriamone di più sulle app di Kakao. Perché...
Heading to Noraebang in Korea is one of the must-do activities when you’re in the country! A well-loved get-together entertainment choice among Koreans as well as tourists. Whether you wish to experience Korean culture while spending a great time with your friends or looking to sing your heart out, Noraebang is the way to go!...
Secondo i dati di Forbes, a febbraio 2024 la Corea del Sud figura tra i 10 luoghi migliori dove studiare all’estero. Influenzati dalla popolarità della cultura Hallyu (한류, onda coreana) e del sistema educativo coreano, il nostro team di Go! Go! Hanguk ha notato un aumento dell’interesse a studiare e vivere in Corea. Sebbene ci...
La zona di Kondae a Seoul è un quartiere universitario molto frequentato da giovani e famoso per lo shopping e la vita notturna. Vediamo ora quali sono le 10 migliori cose da fare a Kondae! 10 cose da fare a Kondae se studierai coreano alla Konkuk University Il quartiere di Kondae prende il nome dalla...

Contattaci

Qualsiasi domanda? Siamo qui per aiutare