Se ti trovi in Corea del Sud, potresti aver bisogno di comprare dei medicinali, che sia per un’influenza, per un mal di pancia o altro. Potresti quindi dover andare in una farmacia mentre, per curare sintomi più lievi, potrebbe bastarti il pyeoneuijeom.

Facciamo qui un po’ di chiarezza su quali sono i farmaci acquistabili in farmacia e quali nei semplici mini-market, dopodiché vediamo qualche frase utile che potrebbe servirti se ti trovi in una farmacia in Corea.

Farmaci vendibili dietro prescrizione medica

Quando si tratta di farmaci vendibili solo dietro prescrizione medica, dovrai necessariamente recarti in farmacia (약국, yakguk) e presentare al bancone la ricetta ricevuta dal medico. In Corea non ci sono i medici di base come in Italia, quindi anche per un semplice raffreddore, se avrai bisogno del medico dovrai recarti in ospedale. Se hai bisogno di un medico generico, cerca un naegwa (내과).

Se sei iscritto all’assicurazione sanitaria nazionale, ti basterà presentare la tua Alien Registration Card e dovresti essere esente da spese oppure dover pagare una piccola parte. Nel caso di assicurazioni diverse, puoi lasciare i dati della tua assicurazione oppure pagare e poi richiedere il rimborso alla compagnia assicurativa, a seconda di come funziona la polizza che hai stipulato.

Farmaci senza obbligo di ricetta

Per farmaci senza obbligo di ricetta puoi recarti in farmacia e servirti da solo negli scaffali in esposizione nel negozio. Se non trovi quello di cui hai bisogno, puoi comunque chiedere al farmacista, che ti aiuterà a cercarlo. Potrebbe anche succedere che il farmaco in questione, nonostante sia esente da ricetta, non si trovi tra gli scaffali aperti al pubblico ma dietro al bancone oppure che sia esaurito. In quest’ultimo caso, il farmacista potrà aiutarti a trovare un’alternativa adatta.

È inoltre possibile trovare alcuni farmaci di base al pyeoneuijeom, il convenience store coreano. Solitamente vicino al bancone è presente un armadietto in vetro, a volte chiuso a chiave o altre comunque protetto da uno sportello in vetro. Qui è possibile acquistare medicinali contro i sintomi dell’influenza, antidolorifici e digestivi. Sono molto economici e comprarli qui è ottimo se se ne ha bisogno di notte o nel weekend, quando la maggior parte delle farmacie sono chiuse. Se il farmaco che stai cercando è esaurito, puoi chiedere aiuto al commesso, ma ricorda che non si tratta di un farmacista e che dunque molto probabilmente non avrà competenze in materia medica.

Farmacia in Corea

Caratteristiche della farmacia in Corea

Le farmacie in Corea sono tante e in una stessa zona se ne possono trovare diverse. Di solito non sono negozi molto grandi e sono ben segnalati da un’insegna 약국 e dal classico simbolo a croce. Oltre ai medicinali, all’interno di una farmacia in Corea possiamo trovare anche altri prodotti, come cosmetici o repellente per insetti e non c’è distinzione tra farmacia e parafarmacia.

In genere, le farmacie in Corea non sono aperte durante gli orari notturni e spesso sono chiuse nel weekend. Se si ha bisogno di acquistare un farmaco in questi orari, ci si può quindi recare al pyeoneuijeom per farmaci di base oppure recarsi direttamente in ospedale nel caso si tratti di qualcosa di più grave.

Vocabili utili da usare in farmacia in Corea

Se dovrai comprare delle medicine in Corea, sarà meglio conoscere qualche vocabolo utile. Eccone alcuni:

  • 알레르기 (allereugi): allergia
  • 생리통 (saengritong): crampi mestruali
  • 감기 (gamgi): raffreddore, influenza
  • 속이 쓰림 (soki sseurim): bruciore di stomaco
  • 두통 / 머리 아픔 (dutong / meori apeum): emicrania / mal di testa
  • 위통 / 배 아픔 (witong / bae apeum): mal di stomaco / mal di pancia
  • 인후염 / 목이 아픔 (inhuyeom / mogi apeum): mal di gola
  • 설사 (seolsa): diarrea
  • 멀미 (meolmi): mal d’auto
  • 발진 (baljin): eritema
  • 열 (yeol) : febbre

Potrebbe inoltre tornarti utile conoscere i tipi di farmaco:

  • 물약 (mul-yak): sciroppo
  • 알약 (al-yak): pastiglia
  • 캡슐 (kaebsyul): capsula
  • 가루약 (garu-yak): medicina in polvere

Per chiedere se c’è un farmaco specifico, basterà dire il nome del farmaco seguito da: “있어요?” (isseoyeo). Se non sei a conoscenza del nome del medicinale necessario, basterà chiederne uno che cura il sintomo, utilizzando uno dei termini che abbiamo visto sopra e ricordando che “medicinale” si dice 약 (yak).

Per esempio, se hai bisogno di un farmaco per il raffreddore chiederai:

“감기 약 있어요?” (gamgi yak isseoyeo)

Se invece hai bisogno di qualcosa per il mal di testa puoi dire:

“두통약 있어요?” (duteong yak isseoyeo)

E così via!

Speriamo che questo articolo ti sia stato utile. Per altre informazioni, segui il blog di Go! Go! Hanguk e non esitare a contattarci per vivere e studiare in Corea.