La maggior parte delle persone che decide di studiare coreano in Corea sceglie di vivere a Seoul. Il motivo è semplice: Seoul è non solo la capitale della Corea del Sud, ma trattandosi anche di una città metropolitana in continua crescita ha molto da offrire, sia per quanto riguarda la qualità delle scuole, sia per quanto riguarda gli svaghi.

Vediamo insieme in questo articolo com’è studiare e vivere a Seoul.

La caratteristiche della città

Seoul è un’ampia città metropolitana in continua espansione dotata di un’ottima rete di trasporti, grazie alla quale è possibile raggiungere ogni luogo all’interno e all’esterno della città.

Nonostante si tratti di un centro urbano, non mancano numerosissime aree verdi. In ogni zona di Seoul infatti è possibile trovare bellissimi parchi in cui rilassarsi per prendersi una pausa dalla vita frenetica di città, e numerose montagne. Non si tratta di grandi altezze, ma sono ottimi luoghi per immergersi nella natura senza doversi allontanare troppo dalla città, di cui si può avere una vista mozzafiato una volta raggiunta la vetta del monte. Dato che gli inverni in Corea sono molto freddi e le estati molto calde, il trekking è popolare principalmente in primavera e soprattutto in autunno, durante il quale le foglie degli alberi si tingono di un rosso acceso.

La città è infine tagliata in due dal fiume Han, lungo il quale si possono trovare parchi spesso adattati ad aree picnic e piste ciclabili. I ponti che collegano le due aree di Seoul regalano inoltre viste spettacolari, soprattutto la sera.

Anche l’aspetto più tradizionale della Corea non manca a Seoul. Sono infatti presenti numerosi palazzi antichi, tra cui segnaliamo Gyeongbok-gung, il palazzo centrale, e templi buddhisti, tra cui Jogye-sa, sempre in zona centrale, e Bongeun-sa, nel distretto di Gangnam. Esiste inoltre anche una piccola area in cui le case sono rimaste in stile tradizionale, chiamata Hanok village (hanok è appunto il nome delle case tradizionali coreane). In questa zona, tutt’ora abitata principalmente da famiglie ricche, sono molti i turisti che si aggirano in hanbok, l’abito tradizionale coreano per scattare foto.

Vivere a Seoul

Cosa fare a Seoul

Le attività da svolgere a Seoul non mancano e ce n’è per tutti i gusti. I luoghi per fare shopping sono numerosi e oltre a vari centri commerciali disseminati in ogni zona della città, segnaliamo il quartiere di Myeong-dong, rinomato appunto per lo shopping. Per prendersi una pausa inoltre ci sono tantissimi coffee shop, dalle normali catene tipo Starbucks ai bar più particolari. Oltre a bere un caffè e gustare una torta, qui troverai anche molte persone intente a studiare o lavorare al computer.

Se cerchi la cultura, a Seoul sono presenti numerosi musei e gallerie d’arte e teatri che offrono spettacoli non solo in coreano.

Se ti piace la natura, come abbiamo detto a Seoul ci sono molti parchi e montagne in cui passeggiare o fare trekking.

La sera, oltre alle attività tipiche che si possono fare in qualsiasi parte del mondo, in Corea puoi provare ad andare al noraebang (노래방, da 노래 = canzone e 방 = stanza). Si tratta del karaoke coreano ed è diverso da quello occidentale. Per un prezzo molto vantaggioso si prenota una stanza privata in cui cantare insieme agli amici senza doversi preoccupare di farlo davanti a persone sconosciute.

Se vuoi incontrare altri stranieri e fare nuove amicizie, non mancano eventi organizzati periodicamente, in cui sarà possibile incontrare persone nuove, tra cui anche coreani desiderosi di fare pratica con l’inglese o di approcciarsi a una cultura diversa dalla loro.

Segnaliamo infine i quartieri più rinomati per la vita notturna. Al primo posto Hongdae, frequentato principalmente da studenti universitari. Qui, oltre a pub, discoteche e ristoranti economici, potrai sempre trovare artisti di strada che si esibiscono ballando, cantando o suonando le canzoni k-pop più in voga. Gli altri due quartieri più famosi per la vita notturna sono Itaewon, frequentato principalmente da stranieri dato che si trova vicino all’ex base militare americana, e Gangnam, considerata l’area più “in” di tutta Seoul.

Vivere a Seoul

I vantaggi di vivere a Seoul

Il vantaggio principale del vivere a Seoul è che ti troverai in una metropoli e quindi potrai trovare di tutto, dall’utile al superfluo. Sarà quindi impossibile annoiarsi. Trovandoti direttamente sul posto, oltre a studiare coreano a scuola, potrai mettere subito in pratica la lingua. Inoltre, dato che a Seoul si possono trovare persone provenienti da tutto il mondo, potrai allo stesso tempo continuare a fare pratica con l’inglese.

Da Seoul inoltre si possono raggiungere tutte le località principali della Corea del Sud, è quindi una buona base per visitare anche il resto del paese. Vivere a Seoul è una scelta vantaggiosa sotto molti punti di vista.

Per ulteriori informazioni sulla vita e lo studio in Corea continua a seguire il nostro blog.