La prima domanda che ci si pone prima di decidere di studiare all’estero è sicuramente “quanto mi costa?”. Le spese principali da tenere presenti sono il costo del corso di lingua, di vitto e alloggio, oltre ai costi extra di assicurazione sanitaria o mezzi di trasporto.
Di sicuro il costo della vita in Corea del Sud è inferiore alla maggior parte dei paesi occidentali, o asiatici (come il Giappone), così come il costo dei corsi di lingua. In questo articolo parleremo di quanto costa studiare in Corea, e quali sono le spese da aspettarsi una volta lì.

Corso di lingua coreana

Il costo del corso di lingua in Corea varia a seconda della scuola scelta, della durata del corso e della città in cui si vuole vivere e studiare. Seoul e Busan hanno un diverso costo della vita.

In linea generale, il costo di un corso di lingua coreana di 3 mesi presso un’università è di 1300-1400 euro. Questo prezzo include i libri di testo e il materiale didattico da usare durante tutto il trimestre, oltre a eventuali attività extra-scolastiche organizzate annualmente dall’università.

Per un corso di coreano di 6 mesi sono necessari circa 2500-2600 euro, e anche in questo caso sono inclusi i libri di testo.

Questi prezzi riguardano principalmente Seoul, mentre a Busan o Daegu la cifra di un corso di 3 mesi scende a 1000 euro. Leggi questi nostri articoli per vedere le differenze tra queste città:

Studiare in Corea quanto costa

Alloggio in Corea

Gli studenti di lingua hanno diverse opzioni di alloggio tra cui scegliere: dormitorio dell’università, goshiwon, share house, host family.

La scelta più comune tra gli studenti è quella del dormitorio, per motivi logistici, dato che si trova all’interno o in prossimità del campus, e per motivi economici. L’affitto di 3 mesi in dormitorio in stanza doppia costa circa 900-1100 euro, con possibilità di rinnovare il contratto per altri trimestri successivi. L’affitto include le bollette, e una stanza doppia con bagno privato. Alcune università offrono anche stanze private a un prezzo superiore, ma le disponibilità sono sempre molto limitate, e vanno in ordine di richiesta.

Un costo aggiuntivo in dormitorio riguarda il set da letto. Lenzuola, cuscini e coperte non sono inclusi nel prezzo, ma bisogna acquistarli per conto proprio o comprarli direttamente in dormitorio per circa 50 euro prima di potersi trasferire in camera.

Il goshiwon è la seconda opzione economica molto in voga tra gli studenti fuori sede. Il prezzo di un goshiwon è di circa 400-500 euro al mese, per una stanza singola arredata, con bagno privato in uno stabile con aree comuni, quali cucina e lavanderia. Ne parliamo in dettaglio nel nostro articolo sui goshiwon.

La share house è l’opzione ideale per chi vuole dividere la casa con coreani, e vivere in un ambiente internazionale. Le share house si trovano in diversi quartieri della città, e offrono sia stanze private che condivise. Il prezzo varia in base a diversi fattori, ma in generale il prezzo medio di una stanza privata in zona centrale è di 500-600 euro al mese, bollette incluse. Scopri pro e contro delle share house qui.

L’ultima opzione di alloggio che vale la pena tenere in considerazione è l’homestay. Fare homestay in Corea significa stare a contatto diretto con una famiglia coreana, imparare usi e costumi, fare pratica della lingua quotidianamente, e soprattutto, mangiare ottimo cibo coreano preparato in casa. Il prezzo dell’homestay in Corea è di circa 220 euro a settimana, e include colazione e cena in casa. Si può optare anche per la sola colazione a un prezzo inferiore.

Per dettagli sui prezzi contattaci o consulta la pagina del nostro sito dedicata agli alloggi.

Assicurazione sanitaria

Un’altra preoccupazione comune, prima di trasferirsi all’estero, è l’assicurazione sanitaria. In Corea tutti gli studenti iscritti a un corso di lingua, anche di 3 mesi, hanno diritto all’iscrizione dell’assicurazione sanitaria affiliata alla propria università. Ogni assicurazione ha un tetto di copertura differente, ma cure e visite mediche sono generalmente coperte.

Il prezzo dell’assicurazione sanitaria è tra 50 e 100 euro, a seconda della durata della copertura e dell’università a cui ci si iscrive. È obbligatorio avere una copertura sanitaria per potersi iscrivere a un corso e vivere in Corea, ma non è obbligatorio farlo tramite l’università. Se preferissi una copertura sanitaria tramite un’agenzia italiana potrai farlo liberamente, purché tu possa inviare alla scuola la copia dell’assicurazione prima dall’arrivo in Corea.

Cibo e mensa scolastica

Tutte le università coreane offrono un servizio mensa anche per gli studenti dei corsi di lingua. La mensa è a pagamento, ed è accessibile per tutti, anche per chi non usufruisce del dormitorio.
Per chi alloggia in dormitorio sono disponibili dei meal plan, o buoni pasto, ma non tutte le università li offrono. In generale, il costo di un pasto singolo di cucina coreana è di 4-5 euro. Per approfondire l’argomento leggi il nostro articolo sulle mense universitarie in Corea.

Per chi invece non volesse mangiare in mensa, mangiare fuori in Corea è molto economico, soprattutto a pranzo. Le scelte più comuni sono i noodles, o ramyeon, a 4-5 euro per un piatto completo, mentre un menù fisso a pranzo in ristoranti di vario tipo si trova a 6-7 euro, mentre a cena si sta intorno ai 10-15 euro.

Un’alternativa economica sono i dosirak, ovvero i pasti al sacco in scatole già pronte acquistabili nei pyeonuijeom (편의점), i convenience stores coreani, e ce ne sono di vario prezzo. In genere non costano oltre 4-5 euro.

Per avere una lista di prezzi più ampia consulta il nostro articolo sul costo della vita in Corea del Sud.

Trasporti e SIM card

Chi vive nel dormitorio del campus universitario risparmierà sicuramente sul costo dei trasporti pubblici, dato che nel campus o nel quartiere si trova l’università c’è solitamente tutto ciò di cui si ha bisogno.

Per spostamenti con la metropolitana il prezzo base di un biglietto è di circa 1 euro, e la tariffa sale in base alla tratta percorsa. Lo stesso vale per l’autobus, molto usato sia a Seoul che a Busan o Daegu. Leggi l’articolo sulla T-money card per sapere come usare i mezzi coreani in modo efficiente.

Anche i taxi sono piuttosto economici, o di sicuro lo sono rispetto al prezzo dei taxi italiani. Infatti la tariffa base parte da 3 euro, per aumentare in base ai chilometri percorsi. I taxi sono usatissimi in Corea, soprattutto la sera se si perde l’ultimo treno per tornare a casa.

Per quanto riguarda le SIM card, i contratti telefonici in Corea sono spesso per periodi di almeno 1-2 anni. Ci sono opzioni per chi intende fare contratti brevi, con alcune compagnie telefoniche che permettono di rinnovare il contratto mensilmente con carte SIM ricaricabili. Il costo medio è di 30-40 euro al mese per 2 GIGA di dati. Noi di Go! Go! Hanguk collaboriamo con una compagnia telefonica che offre SIM card con contratti mensili e possiamo aiutarti ad ottenerne una, se ti iscriverai presso una delle scuole presenti sul nostro sito.

Speriamo che questa lista di prezzi ti aiuti ad avere un quadro più completo di quanto costa studiare in Corea.

Contattaci per informazioni sulle pratiche del visto di studio e dell’iscrizione al corso di lingua.

Seguici su Instagram e TikTok per imparare la lingua e conoscere meglio la cultura coreana.